Fisioterapia Veterinaria

La fisioterapia applicata agli animali è una branca della medicina veterinaria che in Italia è ancora scarsamente diffusa.

Infatti sono pochi i centri specializzati presenti sul territorio nazionale.

La funzione più conosciuta della fisioterapia è quella mirata a riabilitare tutti quei soggetti che abbiano riportato patologie di carattere ortopedico o neurologico.

La gestione del periodo postoperatorio in fase di convalescenza e lo svolgimento di attività fisiche specifiche, permettono una più corretta e veloce risoluzione della patologia.

Quello che però non viene messo in evidenza è che la fisioterapia è sempre più rivolta a soggetti sani, come i cuccioli in fase di sviluppo (prevenzione di displasia), come integrazione per cani atleti o da lavoro al fine di rinforzare la muscolatura per un miglioramento delle performance), oppure a soggetti anziani o geriatrici quando patologie come artrite ed artrosi diventano arginabili solo attraverso farmaci.

Le modalità terapeutiche utilizzate in riabilitazione fisica comprendono l'uso di tecniche sia manuali che strumentali

L’impostazione di un corretto trattamento fisioterapico parte da un’attenta valutazione clinica e da un esame obiettivo di ogni soggetto che porta all’elaborazione di un protocollo specifico e mirato.