La ginnastica ha un ruolo importantissimo per tutti gli animali, anche per quelli incapaci di muoversi autonomamente e si divide in:

  • Ginnastica veterinaria Passiva:
    che prevede esercizi passivi del range di movimento e movimenti di Stretching;
  • Ginnastica veterinaria Assistita:
    che prevede l'aiuto del fisioterapista ma anche un certo grado di contrazione muscolare da parte dell' animale con l'utilizzo di physioroll e tavole o cuscini propriocettivi;
  • Ginnastica veterinaria Attiva:
    che prevede un movimento articolare di flesso estensione che può essere raggiunto solo con una contrazione muscolare attiva e una buona coordinazione tra i diversi muscoli.